Migliori Siti Grafica WebDesign Strategie Marketing
   
  CHAT GRATIS AMIAMO CHATTARE
  POESIE SCRITTE DAGLI UTENTI
 
Vorrei Vorrei perdermi nella notte dei tuoi occhi e nella luce del tuo sguardo Vorrei smarrirmi tra le tue braccia senza via di ritorno Vorrei bere la vita dalle tue labbra nutrendomi dei tuoi baci senza mai saziarmene Vorrei con dolcezza penetrare il tuo cuore e con passione penetrare la tua mente e portarti alla follia dove non c'è ragione ma solo un cuore impazzito d'amore Dove ogni mio respiro sei TU! (Cristal)-------------- Stringimi Stringimi forte Se ti dico: "lasciami andare" Fermami coi baci Se vedi che non smetto di parlare Guardami negli occhi Se ne vedi lacrime cadere Ascolta il mio silenzio Se davvero mi ci vuoi capire Fammi un sorriso Se mi vedi col morale a terra Facciamo pace Dopo aver fatto guerra Abbracciami ora E con me non smetter di sognare Apri le ali Ed insieme inizieremo a volare Vienimi incontro Quando ti dirò: "vai via" Non mi cercare Se un giorno mi vedrai sparire Resta adesso Così non potrò fuggire Guardami dentro E potrai tutto capire Vai oltre i limiti Non ti fermare Ora....domani Di passione bruciare. (Cristal)------------ L'intenso scontro di grembo contro grembo, verde intrecciarsi di rami che a frutto alla ricerca slanciano, parola estranea che non puoi comprendere- noi come fili d'erba di esile tenacia la terra penetriamo ai giorni levando, io e te, anima,insieme silenziate da implacato rigore di mia luna. (Gabriella)-------------- a Tommaso Bastarda folgore di buio- e di sua luce sperso divorato silenzia grembo silenziati mia luna sia resa a impervio assalto di altre stelle ad improvvisa angoscia di comete: e tu sbarra tue porte,Padre cielo, rigetta luna rigettale tuo aiuto rinnegale ansimante sua preghiera- sia pure,se infine un altro corpo mi possiede di neve e azzurro ghiaccio che leva nel suo sguardo a me sia infine reso quel mio grembo se neve e ghiaccio accolsero mio grembo nell’anima ritorni suo respiro, forse di nuove nascite levando. (Gabriella)--------------- Alla vita La vita non e' uno scherzo. Prendila sul serio come fa lo scoiattolo, ad esempio, senza aspettarti nulla dal di fuori o nell'al di là. Non avrai altro da fare che vivere. La vita non e' uno scherzo. Prendila sul serio ma sul serio a tal punto che messo contro il muro, ad esempio, le mani legate o dentro un laboratorio col camice bianco e grandi occhiali, tu muoia affinché vivano gli altri uomini gli uomini di cui non conoscerai la faccia, e morrai sapendo che nulla è più bello, più povero della vita. Prendila sul serio ma sul serio a tal punto che a settant'anni, ad esempio, pianterai degli ulivi non perché restino ai tuoi figli ma perché non crederai alla morte, pur temendola, e la vita peserà di più sulla bilancia. (Giulia)------------------ Nel sogno della notte Questa notte sorride di stelle il cielo finestra d'universo che rincorre i sospiri d'un tempo andato Questa notte resta silente la luna a raccoglier lacrime di chi non ascolta poesia d'istanti perduti Scivolano tra ciglia rimaste dormienti da troppo tempo perle opache in cerca di colore Possono essere piccoli diamanti che riflettono luci portate dal faro che nella notte sogna miriadi d'arcobaleni Possono essere ali tra salici piangenti e nidi intrecciati appena come favole e mani nel silenzio del tempo che ci attende ancora (Poetyca) .:.:.:.:.:.---------- Lei voleva solo essere Raccogli le mie mani controvento perché voglio essere quella che sono Ascolta i miei silenzi tinti di luna perché ti regalerò anche l’ultimo respiro Cerca i miei occhi sul soffitto perché attraversiamo un unico confine Se qualcuno te lo chiederà un giorno tu dovrai solo sorridere Se qualcuno lo vorrà sapere senza taciuto ricordo dirai – Lei voleva solo essere - (Poetica) .:.:.:.:.:.----------- Forse un giorno Forse ho creduto solo a sogni inseguiti con forza Forse ho sbagliato nel non credermi sola mentre tutto sfugge come riflessi sul lago Un viaggio nell'illusione che accompagna chi come me raccoglie speranze Eppure non so smettere non mi potrei fermare anche se resto ancora qui a pescare sulla sponda di questa vita da cercare E' il destino di crede anche contro la ragione e porta avanti quel che sente Resto ancora... ...Non smetto di gettare reti e forse un giorno mi verrai a cercare (Poetyca) .:.:.:.:.:. Tempo Quanto tempo... Forse avrei dovuto dimenticare Le tue mani Invece sono qui Che stringono le mie Sono qui che si nascondono dentro la mia chioma Sono qui che a te mi stringono... Le usi le tue mani incosciente del loro potere. Quanto tempo... Forse avrei dovuto dimenticare Il tuo sorriso che racchiudeva le parole mai pronunciate Invece è qui quel sorriso incosciente del suo potere E' qui che gioca col mio sguardo malizioso ammaliandosi a vicenda. Quanto tempo... Forse avrei dovuto dimenticarti Mi ero fermata qui sul confine del tuo silenzio Trattenendo il respiro e aspettando i minuti quelli giusti i minuti tuoi intrecciati nei miei. Avrei di certo dimenticato Chiunque... ma non Te! Lontano, nel silenzio ma sei sempre stato qui dentro di me ad attendere insieme i minuti miei quelli giusti intrecciati nei tuoi (Cristal) Madre Luna ti ha divelto le tue chiome il vento, ma non ti ha divelto insoddisfatto desiderio che ti preme- perché a luce di stelle levi preda, mentre batte l'anima il buio, blu-cobalto di anime altre in sete di ricerca a sperdersi. (Gabriella) Non temete stelle di levare a morte e rinascita del grembo: non fuggite disfreno vibrante di altri cieli: presto l'assurdo candore di sua luce fenderà luna asprigno melograno silenziando linfa di esistenza che in me levò lordandomi di rosso se nega l'anima consenso- sia grano inaspettato grano la parola non levi carne il verbo, ma compianto. (Gabriella) Acqua gabbiano mare e cielo Scorrono immagini che srotolano vita e respiro salmastro mentre con le mani aperte raccolgo granelli di una sabbia che scandisce il tempo (Poetyca) Il cuore è vasto : seppure piccoli nell'universo è indicibile la sua grandezza, eppure chi vi è dentro mai si smarrisce. Chi ama non è lontano - Lo è chi non ti ama - (Poetyca) Ancora bruciante l’egoismo di chi fugge se stesso e cerca possesso Ancora lontano chi non raccoglie Amore e lo condivide Che non sia inutile la morte di quell’uomo abbandonato dal nostro ego Una Croce, la sua, che non vogliamo portare Nessuno cerca sacrificio come atto d’Amore perché vorrebbe il tutto è dovuto senza volersi donare Che si apra il cuore alla Luce (Poetyca) Magia della notte Una stella che ti sfiora nella notte Un gabbiano che cattura il tuo pensiero Una goccia rubata alla pioggia Un sorriso che ti accarezza come piuma nel vento Sono pochi i doni regalati dalla speranza ma io te li voglio portare Prima apri la porta a quegli attimi in cui la tristezza ti sfiora Prima che la sera giunga verrò a spazzare via ogni sbiadito colore Pennellerò d’arcobaleno il tuo cuore Accogli ancora i respiri pieni di magia Braccia fatte di nuvole avvolgono la notte Frastagliate immagini di colori intinte accarezzano le ciglia Danzanti fantasie ammaliano le ore di proiettati sogni (Poetica) .:.:.:.:.:. Ti ho sognata Ti ho sognata mi sei apparsa sopra i rami passando vicino alla luna tra una nuvola e l'altra andavi, e io ti seguivo ti fermavi e io mi fermavo, mi fermavo, e tu ti fermavi, mi guardavi e io ti guardavo ti guardavo e tu mi guardavi poi tutto è finito. (Nazim Hikmet) da ilsemplici .:.:.:.:.:. Il più bello dei mari Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto. (Nazim Hikmet) da ilsemplici .:.:.:.:.:. Un Angelo Grandi ali che nel silenzio attendono Occhi che cercano tra sospiri e parole quel che sei che cerchi e che vorresti Ti tende un filo e ti porta tra i meandri del tuo cuore ma guarda il cielo un arcobaleno ed un sorriso ti attendono (Poetyca)------------------- E qui.. sulla spiaggia mirando all’orizzonte scorgo una bottiglia in balia delle onde come io sono in balia del tuo amore.. I tuoi baci, le tue carezze sono come il sole e la luna che accompagnano il viaggio di questo involucro.. E sempre più vicina come le nostre anime posso definire bene un pezzo di carta all’interno come è facile definire l’Amore dal nostro sguardo e pian piano riesco a toccare con mano ciò che è la realtà… scoprendo di non aver paure né dubbi solo attendendo una certezza come una frase dolce dolce all’interno di quella bottiglia che segna il confine tra fantasia e realtà: “sei la Stella che mi guida.. brillerai sempre dentro me… ti amo.. tuo per sempre AMORE!” (Anonimo)-------------- Abbracciati Abbracciati dentro una rosa... Ella apre i suoi delicati petali, chiari e imperlati di rugiada, al sorgere di un caldo sole delizioso... Un lenzuolo di seta gialla, morbido e tiepido e due cuscini di seta, verde pistacchio il suo, rosa salmone il mio, sprimacciati e soffici, sotto le nostre teste, coi capelli sciolti, dolcemente scompigliati, e i pensieri, rapidi e nascenti, come fiorellini colorati in un prato verde al bussare della primavera, storditi dai primi raggi del sole del mattino appena giunto... E noi, con gli occhi, schiusi a fatica dal dolce solletichio, dei fasci caldi e delicati, spia curiosa sui nostri volti, entrata furtiva dalle fessure delle tende, incontriamo i nostri sguardi... E ci disegniamo sorrisi sulle labbra asciutte e un po' increspate dal sonno sospeso da pochi secondi, che a forza non si schiudono per spalancarsi e lasciar uscire due teneri sbadigli, sonnolenti e felici, e gli occhi li chiudiamo appena, facendoli brillare di una dolce intesa...



Commenti su questa pagina:
Commento di Youngy, 15/02/2012, alle 09:43 (UTC):
You're the one with the brains here. I'm waticnhg for your posts.



Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
Il tuo messaggio:

 
  Visite totali 180834 visitatori (477561 hits) qui! Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Codice IP: 54.81.45.122

33 Visite 231 Clik

 
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=